Lo Statuto, la nostra Costituzione cittadina

principi-costituzione statutoLo Statuto è l’atto normativo fondamentale del Comune, che ne rappresenta il potere di auto  organizzazione.

In particolare, vi vengono riportati il funzionamento degli organi di governo locali, le modalità di partecipazione dei cittadini, le forme di collaborazione tra il comune e altri enti, l’organizzazione degli uffici.

Lo Statuto viene deliberato dal Consiglio comunale con un voto a maggioranza qualificata. L’approvazione avviene con la votazione favorevole dei due terzi dei consiglieri.

Di seguito i passi essenziali, e da conoscere, del nostro Statuto.

[su_accordion]
[su_spoiler title=”Art. 1 – Ruolo del Comune” style=”fancy” open=”yes”] (ART. 1 – AUTONOMIA E RUOLO ISTITUZIONALE DEL COMUNE)
1) Il Comune di Trapani, … rappresenta la comunità di persone che vivono nel suo territorio, ne cura gli interessi e ne promuove il progresso, esercitando le competenze e le funzioni previste dalla legge … [/su_spoiler]
[su_spoiler title=”Art. 4 – Obiettivi del Comune” style=”fancy”]

(ART. 4 – OBIETTIVI FONDAMENTALI)
1) Il Comune di Trapani … ispira la propria azione a …

  • b) … la salubrità dell’ambiente attraverso il contenimento dei fenomeni inquinanti e il regolare smaltimento dei rifiuti solidi urbani;
  • c) … il superamento degli squilibri economici, culturali e sociali;
  • d) … sostegno della famiglia, dei giovani, degli anziani e dei soggetti comunque svantaggiati;
  • g) … tutelare i livelli occupazionali e di facilitare l’inserimento dei giovani e dei soggetti più deboli nel mondo del lavoro;
  • h) Sostenere, in relazione al precedente obiettivo l’artigianato, i mestieri tipici, le iniziative di supporto al turismo, al commercio, all’agricoltura e alla pesca;
  • i) … il diritto dei cittadini allo studio e alla cultura;
  • j) … socializzazione attraverso iniziative culturali, sportive e ricreative rivolte alla popolazione ed in particolare agli anziani e ai giovani;
  • k) … la partecipazione dei cittadini, singoli o associati, all’attività dell’Ente;
  • l) Tutelare e sviluppare il patrimonio storico, artistico archeologico ed ambientale;
  • n) … Valorizzare e rivitalizzare il Centro Storico; Superare gli squilibri tra il capoluogo e le borgate; … Assicurare alla collettività amministrata parchi, giardini e spazi verdi adeguati; … Tutelare gli animali e favorirne le condizioni di vita e di coesistenza tra le diverse specie.

[/su_spoiler]
[su_spoiler title=”Art. 9 – Gli Organi del Comune” style=”fancy”]

(ART. 9 – ORGANI DI GOVERNO DEL COMUNE)

Sono organi di governo del Comune:

  • il Consiglio,
  • la Giunta,
  • il Sindaco.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 11 – Le competenze del Consiglio” style=”fancy”]

(ART. 11 – COMPETENZE DEL CONSIGLIO)

La competenza del Consiglio è limitata ai seguenti atti fondamentali:
a) Statuto dell’ente, e delle aziende speciali del Comune, regolamenti;
b) Programmi delle opere pubbliche, bilanci annuali … piani urbanistici;

g) Istituzione e ordinamento dei tributi.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 17 – Le competenze del Presidente del Consiglio” style=”fancy”]

(ART. 17 – ATTRIBUZIONI DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)


2) Autorizzare i consiglieri comunali a partecipare a convegni, seminari, corsi di aggiornamento;
3) Fissare la data per le adunanze del Consiglio … Presiedere le adunanze del Consiglio e dirigere il dibattito;
… In caso di assenza o di impedimento, il Presidente è sostituito dal Vice Presidente.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 19 e 20 – Le adunanze del Consiglio” style=”fancy”]

(ART. 19 – PARTECIPAZIONE DEL SINDACO, DEGLI ASSESSORI, DEI DIRIGENTI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI E DI RELATORI TECNICI ESTERNI ALLE SEDUTE CONSILIARI)

Il Sindaco partecipa, senza diritto di voto, alle sedute del Consiglio personalmente oppure a mezzo di un assessore a tal fine delegato … [assieme ai] i dirigenti e i responsabili dei servizi … [per] fornire i chiarimenti e i ragguagli eventualmente richiesti.

(ART. 20 – PUBBLICITA’ DELLE SEDUTE CONSILIARI)

Le sedute del Consiglio Comunale sono pubbliche.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 24 – Le Commissioni consiliari” style=”fancy”]

(ART. 24 – COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI – COMMISSIONI DI CONTROLLO E DI GARANZIA)

Il Consiglio Comunale si avvale di commissioni consiliari …
Le commissioni svolgono attività di studio e consultiva in favore del Consiglio Comunale in sedute aperte al pubblico …
Il Sindaco e gli assessori hanno diritto di partecipare alle riunioni delle commissioni con diritto di parola ma non di voto.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 29  – I doveri dei Consiglieri” style=”fancy”] (ART. 29 – DOVERI DEI CONSIGLIERI – DECADENZA A SEGUITO DI ASSENZE INGIUSTIFICATE)

1) I Consiglieri comunali hanno il dovere di intervenire alle sedute dei Consigli Comunali e di partecipare ai lavori delle commissioni consiliari delle quali fanno parte.;
2) I Consiglieri che, senza fornire alcuna giustificazione, non intervengono a tre sedute consecutive del Consiglio, sono dichiarati decaduti. [/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 30 – I compiti dei Consiglieri” style=”fancy”]

(ART. 30 – DIRITTI DEI CONSIGLIERI, INTERROGAZIONI, MOZIONI, ORDINI DEL GIORNO – ATTI ISPETTIVI)

1) I consiglieri comunali, rappresentando la comunità locale, hanno il diritto di iniziativa e di intervento su tutti gli atti di competenza del Consiglio;

2) I consiglieri hanno inoltre diritto di notizie su ogni questione sottoposta a deliberazione consiliare nonché di presentare interrogazioni.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 33 e 42 – La Giunta Municipale” style=”fancy”]

(ART. 33 – RUOLO ISTITUZIONALE E COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA)

La Giunta Comunale è composta dal Sindaco che la presiede e da un numero di Assessori nominati dal Sindaco nel numero massimo previsto dalla legge.

(ART. 42 – ATTRIBUZIONI DELLA GIUNTA)

a) … determina gli obiettivi della gestione ed affidando gli stessi, unitamente alle necessarie risorse, finanziarie … ai dirigenti;

c) Adotta il regolamento sull’ordinamento degli uffici;
d) Approva la dotazione organica del personale;

s) approva i programmi di formazione del personale.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art, 49 – Il Sindaco” style=”fancy”]

(ART. 49 – ATTRIBUZIONI DEL SINDACO)

a) Rappresenta l’Ente;
b) Nomina e revoca gli assessori;

e) Nomina i responsabili degli uffici;

K) incarica i dirigenti e gli avvocati interni all’Ente, dipendenti dell’Ufficio Legale, ad assumere il relativo patrocinio legale del Comune;

in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere locale, [emette] ordinanze contingibili e urgenti.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 63 e 66 – Il Segretario e gli Uffici” style=”fancy”]

(ART. 63 – POTERI DI INDIRIZZO E DI CONTROLLO E FUNZIONI GESTIONALI)

L’organizzazione degli uffici e dei servizi del Comune deve essere basata sul principio della separazione tra i poteri di indirizzo e di controllo, spettanti agli Organi elettivi, secondo la rispettiva competenza, e le funzioni amministrative di carattere gestionale, attribuite dalla legge ai dirigenti dell’ente …

(ART. 66 – IL SEGRETARIO GENERALE)

Il Segretario Generale è nominato dal Sindaco.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 96 – La trasparenza amministrativa” style=”fancy”]

(Art. 96 – DIRITTO ALL’INFORMAZIONE E ALL’UDIENZA)


2) I documenti amministrativi del Comune sono pubblici;
3) In nessun caso può essere vietata l’esibizione degli atti di competenza del Consiglio Comunale, nonché dei provvedimenti riguardanti la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi …

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Art. 99 – La Partecipazione” style=”fancy”]

(ART. 99 – ISTANZE E PETIZIONI)

I cittadini singoli o associati … possono presentare al Sindaco e gli altri organi amministrativi dell’Ente: Istanze e petizioni per sollecitare interventi di interesse pubblico.

[/su_spoiler]

[su_spoiler title=”Testo integrale dello Statuto vigente” style=”fancy”]

Lo Statuto del Comune di Trapani INTEGRALE su questo Link. 
[/su_spoiler][/su_accordion]

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...