“Città a Misura d’Uomo” incontra il commissario Messineo

TP 24 7 settembre comissario

TP24, 7 settembre 2017

Il movimento “Città a Misura d’Uomo” ha incontrato, il commissario straordinario del comune di Trapani Francesco Messineo.

Nel corso del colloquio, la delegazione del Movimento – composta da Natale Salvo e Pietro Rotolo – ha avanzato alcune proposte operative fra le quali,  quella della sistemazione della piazza Martiri d’Ungheria e, in particolare, del basolato lì installato che risulta in condizioni pessime e pericolose specie per i veicoli a due ruote.

Il tema della sicurezza stradale, soprattutto per gli “utenti deboli” della strada – pedoni, ciclisti e disabili -, anche alla luce dei recenti funesti incidenti stradali avvenuti in città, è stato più volte toccato dai rappresentanti di “Città a Misura d’Uomo” con altre proposte sulle quali il Commissario ha chiesto degli approfondimenti.

Il Movimento ha chiesto un intervento “politico” del Commissario nei confronti dell’Autorità Portuale al fine di porre rimedio alla precarietà in cui vive, da sempre, l’approdo degli aliscafi. I passeggeri sono “ospitati” sotto una tenda che non li protegge da caldo, d’estate, freddo e pioggia, d’inverno. Una situazione che certamente non è un “fiore all’occhiello” per i tanti turisti che transitano da Trapani per le Egadi.

Messineo si è impegnato a segnalare il problema all’ammiraglio Giuseppe Zaccaria che lo stesso Commissario ha appena nominato quale rappresentante della città nell’Autorità Portuale.

«Con questo incontro – ha spiegato il segretario del movimento Natale Salvo –, che segue una precedente assemblea svoltasi nel mese di agosto, il movimento “Città a Misura d’Uomo” intende riprendere il proprio percorso di attivismo politico che porta avanti da alcuni anni e che ha avuto il proprio apice con la partecipazione alle recenti elezioni amministrative».

Potrebbero interessarti anche...