Amministrative, Marascia: “Avvieremo dei tirocini”

La Gazzetta intervista Marascia

Il candidato Sindaco di Trapani, Giuseppe Marascia, dice la sua sulla questione lavoro. «Per favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro noi del movimento “Città a Misura d’Uomo” – fa sapere Marascia – riteniamo opportuno intervenire con l’offerta di tirocini retribuiti presso le strutture pubbliche attraverso la stesura di un regolamento che incentivi, rendendo trasparente ed equo, lo svolgimento degli stessi. Stiamo parlando di 500 stage, 100 ogni anno per 5 anni. Questi tirocini sono fattibili poiché finanziabili spostando delle voci nel bilancio. Si parla di cifre come 200 o 250 mila euro l’anno».

«Ad esempio – prosegue Marascia -, i diplomati del ragioneria, del geometra, del turistico e di altre scuole potranno usufruirne all’interno dell’ufficio tecnico, ufficio tributi, ufficio ragioneria, ufficio del turismo portando innovazione e facendo esperienza, quell’esperienza indispensabile ad accedere al mondo del lavoro. Quel lavoro che è diventato utopia per noi giovani e così non dovrebbe essere».

FONTE: La Gazzetta Trapanese, 7 giugno 2017.

Potrebbero interessarti anche...